La Valigia dell’Attore – Laboratorio di approfondimento in quattro incontri

La valigia dell'attorePapaveri e Papere presenta una nuova iniziativa di formazione teatrale aperta sia ad attori più o meno navigati, sia agli appassionati (ovvero a chi al teatro preferisce andarci piuttosto che “farlo”) che abbiano piacere di approfondire le proprie basi di conoscenza sul teatro e sulla recitazione.

“LA VALIGIA DELL’ATTORE – Bagaglio Essenziale” è un laboratorio in quattro serate condotte da altrettanti esperti di teatro, un occasione dunque non solo di formazione ma anche di incontro con chi ha fatto del teatro la propria professione. Le lezioni prevedono il coinvolgimento diretto dei partecipanti che saranno guidati a mettere in pratica gli insegnamenti di ciascuna serata, ma sarà possibile anche partecipare come uditori, quindi assistere alla lezione da un punto di vista privilegiato ed entrare in contatto diretto con due professionisti del teatro italiano: Pietro De Silva e Emiliano Luccisano.

Il laboratorio prende avvio il 5 novembre con una lezione di storia del teatro condotta da Federica Petruio, il 19 novembre sarà poi la volta di Antonio Cuccaro che terrà una lezione sulla parola e sull’uso della stessa per raccontare la verità scenica. Il 3 dicembre Emiliano Luccisano guiderà i partecipanti nell’uso del corpo come elemento fondamentale della recitazione mentre concluderà il ciclo di lezioni Pietro De Silva che il 17 dicembre porterà gli allievi ad apprendere l’arte della presenza scenica. 

Tutti gli incontri si terranno presso l’Auditorium della Scuola Media Marco Polo di Fabriano con inizio alle 20.30. Per informazioni ed iscrizioni è possibile chiamare il 377-5134998. Il contributo di partecipazione a tutte e quattro le serate è di 20,00 € per gli associati Papaveri e Papere, i tesserati Uilt e gli under 19 mentre per tutti gli altri è di 35,00 €. Gli uditori potranno invece assistere alle singole serate con un contributo di 5,00 € a sera.

Anche questa attività si svolge con il patrocinio della Fondazione Carifac e sotto l’egida della Uilt – Unione Italiana Libero Teatro. Si ringrazia la Scuola Media Marco Polo di Fabriano per la reciproca collaborazione e Smargiassi Costruzioni Fabriano per il supporto logistico.

Ecco una breve presentazione delle singole lezioni e degli esperti che le condurranno.

5 novembre
Il Teatro e la sua Storia con Federica Petruio
Federica PetruioDal rito primitivo alla scena contemporanea: un excursus nella storia del teatro passando per la commedia e la tragedia delle civiltà greca e latina, attraverso l’evoluzione dal Medioevo al Barocco, il teatro borghese tra Settecento e Ottocento, fino al teatro dal Novecento a oggi.

Federica Petruio
Laureata in Storia del teatro presso il Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo dell’università La Sapienza di Roma, è attualmente insegnante di lettere.
Il primo approccio al teatro è stato con la Compagnia della Rancia di Saverio Marconi per poi approfondire e perfezionare le sue basi di attrice frequentando diversi laboratori e corsi teatrali in quel di Roma. Ha fatto parte della Compagnia del Gentile di Tommaso Paolucci. Fa parte di Papaveri e Papere con la quale collabora fin dalla sua fondazione come attrice, regista e formatrice teatrale.

19 novembre
La Verità della Parola con Antonio Cuccaro
Antonio CuccaroLa verità non è un concetto univoco né tantomeno generalizzabile è però possibile sussumerne una “definizione”: la verità è una ricerca di senso, un’azione dinamica, un movimento verso la comprensione di qualcosa che è accaduto, che sta accadendo o che potrebbe accadere.

Antonio Cucaro
Laureato in Lettere Moderne e Pedagogia della Disabilità inizia come attore e operatore di Teatro Ragazzi con con la
Compagnia L’Arcolaio di Massa Lubrense (NA). E’ poi direttore tecnico, attore e operatore teatrale al Teatro del Cerchio di Parma. Nelle Marche collabora con il Teatro Pirata, l’ATG e la Fondazione Pergolesi Spontini. Fa parte di Papaveri e Papere dove progetta e conduce laboratori teatrali nell’ambito della disabilità, salute mentale e tossicodipendenze.

3 dicembre 2018
Il Corpo Onesto con Emiliano Luccisano
Emiliano LuccisanoQuando in teatro parliamo di onestà, siamo costretti ad affrontare il concetto in molte direzioni. Intanto l’onestà verso noi stessi, come esseri umani prima e come attori poi. E di seguito, ovviamente, l’onestà nei confronti del pubblico. Tutti questi canali passano per un unico crocevia: il nostro corpo.

Emiliano Luccisano
Attore, regista, autore teatrale e televisivo, Emiliano ha stretto un proficuo sodalizio artistico con il famoso cabarettista Dado e collabora come autore con la Rai e con Mediaset . E’ stato protagonista della serie Web Eskimo ed è ideatore della pagina Facebook @attoredinamico – #ilmestierepiùbellodelmondo dalla quale per mezzo di video graffianti ed irriverenti, scherza e prende in giro se stesso e i colleghi attori. E’ Direttore Artistico e Regista della Compagnia Controcorrente di Roma per la quale cura l’attività formativa del Teatro Laboratorio.

17 dicembre 2018
L’Onestà dell’Attore con Pietro De Silva
Pietro De SilvaLa “presenza scenica” è un mix di tecnica, sentimento, personalità, forza, determinazione del carattere, capacità di concentrazione, magnetismo innato. Interpretare un ruolo è applicare tecniche di immedesimazione, di gestione dello spazio scenico e modulazione della voce.

Pietro De Silva
E’ un regista, un commediografo e un attore italiano fra i più prolifici. Il suo straordinario talento lo ha portato a lavorare con i migliori professionisti del nostro paese. La sua carriera, che si è sempre divisa tra piccolo e grande schermo, inizia nel 1983 con la partecipazione al film Sing sing. Seguono ruoli più o meno importanti, fino alla svolta: Roberto Benigni lo sceglie nel capolavoro La vita è bella, nel quale De Silva interpreta un detenuto nel campo di concentramento. Dopo qualche anno è Sergio Castellitto a volerlo nel drammatico Non ti muovere, tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini. Nel frattempo gira fiction tv di successo come Don Matteo, Boris, Il capo dei capi, Il giovane Montalbano. Nel 2011 appare nella commedia Nessuno mi può giudicare, al fianco della protagonista Paola Cortellesi, mentre l’anno successivo è nel cast del drammatico Henry, diretto da Alessandro Piva e di Una domenica notte di Giuseppe Marco Albano. Nel 2015 partecipa al film di Gianluca Maria Tavarelli Una storia sbagliata e a quello di Emanuela Piovano L’età d’oro. Nel 2016 gira Aeffetto Domino di Fabio Massa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *