Sei sul palco!

Finale di stagione denso di impegni per l’Associazione Papaveri e Papere, saranno ben sei infatti gli allestimenti frutto dei corsi di teatro 2017/18 che Papaveri e Papere porterà in scena tra la metà di aprile e la metà maggio.

locandina sollievo 2018-defSi inizia mercoledì 18 aprile con “Dimmi, chi sei!? Boh!” l’esito del laboratorio di teatro svolto presso il Servizio Sollievo di Fabriano, in scena al Teatro San Giovanni Bosco di Fabriano alle ore 21.15 (ingresso libero).

“Quest’anno siamo partiti leggendo le vite di personaggi famosi che hanno fatto la storia” – scrive nelle note di regia Francesca Spaccia che ha condotto il laboratorio – “Ognuno dei partecipanti ha scelto il proprio personaggio e abbiamo giocato a ritrovarci nella stanza di un museo, a fare a gara a chi fosse quello più importante, a chi meritasse la prima stanza e alla fine dopo una serie di imprevisti una domanda “Dimmi chi sono?”. Una divertente rappresentazione che ha coinvolto i ragazzi che hanno scritto le loro battute, che hanno improvvisato e che hanno costruito anche la scenografia.”

Sarà poi la volta dei ragazzi del Laboratorio Teatrale di Moie di Maiolati Spontini che saranno in scena con “Nello stano mondo di Oz e Ozzina – Il Mago di Oz a modo nostro!” alla Biblioteca La Fornace di Moie alle ore 21 (ingresso libero).

Il laboratorio, tenutosi presso la “Casa delle Culture”, è partito da giochi di conoscenza, giochi di socializzazione e infine giochi teatrali, per poi arrivare alla lettura e scrittura del copione prendendo come spunto “Il meraviglioso Mago di Oz”, la famosa fiaba di L. Frank Baum. In quest’occasione è stato dato ampio spazio alla fantasia dei ragazzi che dopo aver scelto il proprio personaggio ne hanno scritto le sue battute.

Sul palco de La Fornace, Alice Bianchinelli, Esmeralda Barchiesi, Jonathan Barchiesi, Sophia Domestico, Nicole Frontalini, Alexey Mariani, Valentina Porfiri, Giacomo Zuccari, messa in scena a cura di Francesca Spaccia

Il mese di aprile si chiuderà il 28 aprile al Teatro Gentile di Fabriano con “Papaveri o… Papere? 2018”, il tradizionale appuntamento con gli allievi dei corsi di teatro che ogni anno l’associazione organizza a Fabriano.

Info e prenotazioni su www.papaveriepapere.org o al 3775134998.

Doppia apertura anche quest’anno, con alle 17.30 lo spettacolo “Alice nel mondo delle mezze meraviglie” con gli allievi del Laboratorio di Teatro Ragazzi: Agata Bucciarelli, Alessandra Bernacconi, Agnese Calzuola, Olimpia Fraboni, Sara Pandolfi, Francesco Sofo, Micaela Teatini, Marisol Vitali, Alessia Zamparini. Messa in scena e Regia a cura di Francesca Spaccia.

PapaverioPapere? 2018Questa non è la storia della famosa Alice, ma la storia di un Alice qualsiasi, una ragazzina che sta crescendo, che insegue i propri sogni, a cui stanno strette le regole, che vuole dimostrare di essere grande rischiando di perdere di vista gli affetti importanti. è così che all’improvviso si ritrova in uno strano posto dove sembra tutto un po’ più facile, dove incontrerà personaggi Bizzarri e dove dovrà fare i conti con la Regina di cuori. Per fortuna Alice è una ragazzina in gamba e saprà riconoscere i finti luccichini da quelli veri.

Seguirà alle 21.15 “Mamma, voglio fare l’attrice” lo spettacolo con gli allievi del Corso di Teatro Adulti: Silvia Battistoni, Valentina Boldrini, Lorenzo Boncristiano, Simone Campioni, Marco Censi, Eleonora Cipriani, Michel Conti, Simona Gambini, Mirko Gentilucci, Paolo Giontarelli, Sylvie Houbaert, Miria Marinozzi, Consuelo Mearelli, Francesco Prosperi, Cristina Romei, Gloria Rossi. Messa in scena e Regia di Andrea Fiorani.

Una bambina curiosa ripercorre i desideri e le passioni artistiche della Mamma , attraverso i suoi racconti. Un viaggio immaginario tra i classici del Teatro, la commedia, l’attualità e il cinema. Un sogno ad occhi aperti , che porterà la piccola protagonista ad avere idee molto chiare su quale potrebbe essere il suo futuro.

Il mese di maggio sarà invece all’insegna del Teatro Giovani, con tre spettacoli frutto dei laboratori teatrali svolti da Papaveri e Papere all’Istituto Tecnico Commerciale per Geometri e per il Turismo “A. Morea” di Fabriano,  al Liceo Artistico “E.Mannucci” di Fabriano e nel Corso di Teatro Giovani 2017/18.

Protagonisti al Teatro Gentile saranno dunque i teenager (o per dirla come i sociologi, i Centennials), li vedremo impegnati sul palco rispettivamente con “Senza Campo”, “Hotel Diviso 2” (due testi originali scritti dagli allievi) e con “La tana” di Alberto Bassetti, testo vincitore del premio IDI nel 1992Tutti i dettagli su questi appuntamenti nella prossima newsletter.

I corsi e laboratori teatrali Papaveri e Papere si sono svolti con il patrocinio del Comune di Fabriano e della Fondazione Carifac e sotto l’egida della UILT – Unione Italiana Libero Teatro.

Papaveri e Papere ringrazia l’Istituto Comprensivo Marco Polo di Fabriano e la Casa delle Culture di Moie per la messa a disposizione degli spazi per le lezioni, il Comune di Moie e la Biblioteca La Fornace di Moie per lo spazio scenico, Fabiana Piergigli, Stefano Regni e Stefania Romagnoli per la collaborazione.

Infine un ringraziamento speciale a Smargiassi Costruzioni Fabriano per il supporto logistico.

Buon Teatro da Papaveri e Papere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*