14 Marzo 2013

2013 – Le Pillole d’Ercole

Manifesto Locandina Le pillole d'Ercole

Notizie sullo spettacolo

Scritta da Charles Maurice Hennequin (1863-1926) con la collaborazione di Paul Bilhaud (1854-1933) nel 1904, Le pillole d’Ercole è ancora oggi la sua commedia più rappresentata.

Le pillole d’Ercole è una serie di irresistibili gags, qui pro quo, colpi di scena, un grande meccanismo comico che offre al contempo un’acuta osservazione critica dell’animo umano. La commedia funziona come un perfetto meccanismo ad orologeria, dove in ogni istante la vicenda si complica arrivando ad ingenerare situazioni così paradossali e complicate che sembra impossibile allo spettatore, tra una risata e l’altra, che tutto ritorni alla normalità, arrivando al lieto fine.

Dunque un progetto che continua nel solco del teatro brillante, che ha caratterizzato l’Associazione Papaveri e Papere fin dal debutto.

Tre gli elementi di novità per questo progetto associativo:

  • l’utilizzo di un testo che a oltre 100 anni dalla sua prima scrittura si rileva tutt’ora attuale.
  • la supervisione artistica affidata ad un professionista del calibro di Massimiliano Giovanetti (che ha curato anche l’adattamento italiano del testo)
  • la regia affidata a Federica Petruio, alla sua “prima” al Teatro Gentile e un cast di ben 12 attori con l’inserimento di elementi provenienti dai Corsi di Teatro che Papaveri e Papere organizza ogni anno

Debutto: 16 Marzo 2013 – Teatro Gentile di Fabriano (AN)

Repliche:

  • 17 Marzo 2013 – Teatro Gentile di Fabriano (AN)
  • 12 Ottobre 2013 – Teatro Casanova di Cerreto D’Esi (AN)
  • 13 Ottobre 2013 – Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche (MC)
  • 7 Dicembre 2013 – Teatro Comunale di Treia (MC)
  • 18 Gennaio 2014 – Teatro Apollo di Mogliano (MC)
  • 1 Febbraio 2014 – Teatro dei Riuniti di Umbertide (PG)
  • 22 Febbraio 2014 – Teatro Valle di Chiaravalle (AN)
  • 23 Febbraio 2014 – Teatro Lauro Rossi di Macerata
  • 1 Marzo 2014 – Teatro Goldoni di Corinaldo (AN)
  • 5 Marzo 2014 – Teatro Comunale di Castelfidardo (AN)

La trama

Lui, un medico, marito fedelissimo. L’altro, un collega burlone. Loro,le famose pasticche afrodisiache. Sono gli ingredienti di base per uno scherzo irresistibile. Così un morigerato professionista diventa un irrefrenabile amante, un mandrillo scatenato che ci prova con tutte le donne che gli capitano a tiro. Puntuale arriva l’imprevisto: il marito “cornuto” deciso a rendere pan per focaccia. Occorre evitare il patatrac ed ecco lo stratagemma: inventarsi una moglie di comodo per far consumare la vendetta e salvare il matrimonio. Ma qualcosa va storto, nuovi personaggi entrano in scena e, con la complicità delle porte di un albergo, gli equivoci continuano ad ingigantirsi a dismisura in una apparente spirale senza fine.

Il video

video

Personaggi ed interpreti

Dottor Fronzi – Fabio Bernacconi

Angelica – Katia Stazio

Dottor Lepre – Mauro Mori

Massimo Martini – Matteo Cossu (fino al 18/1/2014 Eugenio Brocani)

Brackson – Oreste Aniello (al debutto Giuliano Pastorino)

Colonnello Cuzzocrea – Lucio Cavalieri

Signora Gallina – Maria Cristina Gregori

Ofelia – Claudia Mengarelli (fino al 13/10/2013 Flaviana Caporali)

Mimì – Maurizia Pastuglia (fino al 13/10/2013 Claudia Mengarelli)

Augusto – Mauro Ricci

Francesco – Nicola Dominici

Una paziente/Sig.ra Colomba – Federica Petruio

Scheda dello Spettacolo

  • Genere: Commedia degli Equivoci in due atti
  • Autori: Charles Maurice Hennequin e Paul Bilhaud
  • Adattamento italiano e supervisione artistica: Massimiliano Giovanetti
  • Regia: Federica Petruio
  • Arredi di Scena: Corrieri Arredamenti Fabriano
  • Tecnico di Scena: Aslan Kurtesi
  • Foto di scena: Daniela Mezzanotte e Matteo “Mingo” Mingarelli
  • Produzione: Stefano Stopponi
  • Organizzazione: Maurizia Pastuglia
  • Durata: 1h 45′ circa
  • Dimensioni palcoscenico: 8 x 6 m (larghezza x profondità in metri). La scena può essere adattata anche a dimensioni diverse previo sopralluogo
  • Materiale pubblicitario: File vettoriali o pdf per consentire all’organizzatore la stampa di Manifesti 70×100, locandine personalizzate con data e luogo dello spettacolo.