10 gennaio 2011

Federica Petruio

<< torna indietro

E’ nata a Fabriano nel 1977 e si è laureata con lode nel 2003 alla Sapienza di Roma, Facoltà di Lettere, Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo.

Il sacro fuoco del palcoscenico inizia ad ardere in lei quando, non ancora ventenne, frequenta un corso di recitazione al Teatro Gentile di Fabriano sotto la guida di Saverio Marconi.

Successivamente, alterne vicende la vedono protagonista sul palco, dietro le quinte e dentro il botteghino: innata curiosità o talento incompreso? Ai posteri l’ardua sentenza.

Noi di Papaveri e Papere ci accontentiamo di poterla avere in squadra per “Il letto ovale”.

Percorso formativo

  • 1996
    • Corso di recitazione a cura di Saverio Marconi presso il Teatro Gentile di Fabriano.
    • Laboratorio sull’Euritmica del metodo Dalcroze diretto da un’allieva della scuola di Jacques Dalcroze.
    • Laboratorio pratico con Igede Tapa Sudana “Le arti marziali nella formazione dell’attore”.
  • 1997
    • Le maschere della commedia dell’arte” laboratorio pratico guidato dall’Arlecchino EnricoBonavera.
    • Laboratorio seguito da messa in scena de “L’Ubu re” col regista Michelangelo Ricci – Roma
    • Viaggio Teatrale Roma/Erice (e ritorno) seguito da “Le ragioni del sentimento. Scene di amore e di passione” laboratorio scenico a cura di Carlo Quartucci e Carla Tatò – Roma
    • Laboratorio pratico sulla Biomeccanica di Mejerchol’d diretto dal maestro Gennadi Bogdanov docente dell’Accademia d’Arte drammatica GITIS di Mosca – Roma
  • 2000
    • “Teatro di Piazza” laboratorio sul Teatro di strada condotto da Stefano Filippi e Alessia Tucci al Teatro Gentile di Fabriano con la partecipazione di giovani diversamente abili.
    • “Il teatro della spontaneità” laboratorio di psicodramma tenuto dallo psichiatra-psicoterapeuta prof. Ferruccio Dicori – Roma
  • 2001
    • Laboratorio in lingua francese su “Les Paravents” di Jean Genêt presso “Theatre Le Quartz” di Brest (Francia).
    • Scuola di doppiaggio presso gli studi della Titania – Roma
  • 2002

    • Osservatrice presso la “Rassegna Nazionale di Teatro-Scuola” di Serra San Quirico -Ancona.
    • Tirocinio di formazione presso il “Festival dei Centri Storici della Valle del Farfa” – Rieti
    • “La poetica dei sensi” laboratorio seguito da performance finale a cura di Enrique Vargas e Rosa Romero Sulla – Roma
    • “Ortofonia ed emissione della voce” laboratorio diretto dalla cantante e attrice Edda Dell’Orso – Roma
    • Scuola di doppiaggio presso gli studi della Titania – Roma

Esperienze come attrice

  • 2004
    • “Stanotte a mezzanotte”, riadattamento e regia di Tommaso Paolucci, Compagnia del Gentile, Fabriano – Teatro Stabile delle Marche
    • “Le baruffe chiozzotte” di Carlo Goldoni, regia Tommaso Paolucci, Compagnia del Gentile, Fabriano – Teatro Stabile delle Marche.
  • 2005
    • “Gente dell’anno mille”, riadattamento e regia di Tommaso Paolucci, Compagnia del  Gentile, Fabriano – Teatro Stabile delle Marche.
    • “Il giardino dei ciliegi” di Anton Cechov, regia Tommaso Paolucci, Compagnia del Gentile, Fabriano – Teatro Stabile delle Marche.
  • 2006 Generica nella puntata zero della fiction per Mediaset ”Un dottore quasi perfetto”. Regia Raffaele Mertes.
  • 2008 – “Singolare Femminile”, recital originale dall’opera di Grazi Livi per la regia di Maria Luisa Di Blasi – Fabriano
  • 2011 – “Il Letto Ovale” di Ray Cooney e John Roy Chapman, regia di Fabio Bernacconi e Mauro Mori. Associazione Papaveri e Papere.
  • 2013 – “Le pillole d’Ercole” di Hannequin e Bilahud, Regia Federica Petruio. Associazione Papaveri e Papere.

Esperienza come Regista

  • 2003/2004 Regista nella Compagnia Dialettale della Parrocchia San Giuseppe Lavoratore di Fabriano
  • 2013 – “Le pillole d’Ercole” di Hannequin e Bilahud. Associazione Papaveri e Papere.

<< torna indietro